Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘ponticelli’

zingari Nel Maggio scorso, il presunto rapimento di una bambina ad opera di una donna Rom a Ponticelli, vicino Napoli, aveva scatenato una delle più vergognose campagne razziste degli ultimi anni. Ora, un libro di Marco Imarisio, giornalista del Corriere della Sera, dimostra che quel rapimento era una bufala. E che dietro ai pogrom contro i Rom si nasconde l’ombra della camorra. Ecco cosa è successo.

Sono passati pochi mesi da quell’infausto 12 Maggio 2008. Allora, sui giornali di tutta Italia ha fatto capolino l’immagine della donna Rom rapitrice di bambini. I fatti sono noti. Siamo a Ponticelli, vicino Napoli: Flora Martinelli, giovane madre di 27 anni, si vede portar via – o almeno così racconta – la sua piccola, di appena sei mesi. Il padre di Flora fa appena in tempo a strappare la bimba dalle braccia della Rom rapitrice. Il campo nomadi di Ponticelli viene messo a ferro e fuoco da una folla inferocita, e in tutto il paese si scatena una vergognosa «caccia allo zingaro». Ora, a pochi mesi di distanza, il giornalista del Corriere Marco Imarisio torna su quella vicenda, in un libro che vale la pena di comprare e leggere. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Questo video mostra alcuni spezzoni di telegiornali, che parlano della Rom (presunta) rapitrice di una bambina a Ponticelli, vicino Napoli. Naturalmente per capire cosa è successo davvero non ci si può basare sui telegiornali: bisognerebbe seguire il processo, interrogare la madre della bambina, la giovane Rom e i testimoni. Quello che vi propongo, dunque, è solo un gioco. Guardatevi attentamente il video (senza far caso alle scritte anti-Rom: non ho messo io il video in rete), poi proviamo a fare qualche considerazione.

(altro…)

Read Full Post »

Una sintesi dell’articolo «Zingari, ebrei e bambini rapiti», pubblicato su questo blog alcuni giorni fa, è uscita anche sul numero odierno di «City», il quotidiano in distribuzione gratuita nelle metropolitane e nelle Stazioni ferroviarie. Eccone il testo.

“Gli ebrei rubano i bambini, e ne usano il sangue per i loro riti”: così si pensava nel Medioevo e fino all’800. Non era vero, ma la leggenda costò agli ebrei persecuzioni terribili. Oggi, sono gli “zingari” che rubano bambini? (altro…)

Read Full Post »

Ieri l’Agenzia Giornalistica online Redattore Sociale ha intervistato Giovanni Zoppoli, referente napoletano dell’associazione Osservazione. Secondo Zoppoli, nella vicenda del presunto rapimento del bambino ci sono diverse cose che non quadrano: e che farebbero pensare all’influenza di interessi speculativi legati al mattone. Magari con l’intervento della camorra… Qui sotto un documento del “Comitato Spazio Pubblico” di Napoli che parla di queste cose.

Dopo tanti anni trascorsi a occuparsi del Carnevale e delle sue maschere, i gruppi del Comitato Spazio Pubblico di Napoli invitano cittadini, associazioni e istituzioni a smascherare la guerra tra poveri (napoletani/rom) scatenatasi negli ultimi giorni a Napoli. Come sempre, le guerre tra poveri le scatenano i ricchi e, come sempre, sono solo i ricchi che finiscono per avvantaggiarsene. Invitiamo la città a aprire gli occhi, a vedere i tanti burattinai che stanno tenendo i fili di questo spettacolo mediatico. Sappiamo quanto sia difficile ragionare quando si è accecati dall’odio e dal risentimento, eppure ci sono alcuni fatti certi:

1) «67 milioni di euro: la Giunta Comunale ha approvato i progetti preliminari per il Programma di Recupero Urbano (PRU) nella zona di Ponticelli. Ora bisogna soltanto fare presto, perché se i cantieri non aprono entro il 4 agosto, vengono revocati i finanziamenti ministeriali», così scriveva il Corriere della Sera del 22 Febbraio 2008. Il primo fatto è dunque questo: se entro agosto 2008 non iniziano i lavori per la costruzione degli edifici previsti, imprese edili e affini rischiano di perdere 67 milioni di euro. (altro…)

Read Full Post »

Tornano in questi giorni, a proposito dei Rom, le infamanti accuse di rapimento di bambini. Accuse false, inventate e drammaticamente simili a quelle che, solo pochi secoli fa, colpivano gli ebrei: cerchiamo di ricostruire brevemente le une e le altre, sul filo della memoria storica.

Dunque, gli zingari ruberebbero i bambini: è quanto si apprende dalla stampa nazionale di questi giorni, a proposito del caso recentemente accaduto (o inventato) a Ponticelli, vicino Napoli (che, come riportano le cronache di oggi, ha avuto un seguito drammatico, con aggressioni e violenze contro i Rom). Una vicenda dai contorni ancora poco chiari, ma che secondo alcuni quotidiani (il più convinto sembra Il Giornale) non lascerebbe dubbi. Le cose stanno proprio così, i Rom rubano davvero i bambini? Vediamo più da vicino… (altro…)

Read Full Post »