Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘palestina’

MANIFESTAZIONE Ricordando gli eccidi, i massacri e le violenze che le comunità ebraiche hanno subito per secoli, gli Ebrei contro l’Occupazione condannano, in questo documento, il massacro che lo Stato di Israele sta perpetrando nella Striscia di Gaza. Un massacro che la memoria dell’antisemitismo e della Shoah dovrebbe rendere a maggior ragione ingiustificabile.

Israele ha attaccato Gaza con 100 aerei da combattimento, missili ed elicotteri Apache, uccidendo, all’ora in cui scriviamo, circa 350 persone tra cui un numero elevato di donne e bambini. Prima di questo, da oltre due anni ha strangolato gli abitanti (1 milione e mezzo circa) imponendo il blocco dei rifornimenti di cibo, carburante, energia elettrica. Ha bloccato l’entrata ed uscita degli abitanti compresi i malati gravi, ridotti alla fame e privi di possibilità di curarsi e lavorare. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

gaza Mustafa Barghouthi, Segretario Generale di Iniziativa Nazionale Palestinese, è uno strenuo sostenitore della risposta non-violenta all’occupazione israeliana. Molti lo ritengono uno dei principali concorrenti nelle prossime elezioni presidenziali palestinesi. In questo articolo, tradotto in italiano da PeaceLink, sfata alcuni miti sull’attacco israeliano nella Striscia di Gaza: e fornisce una sua interpretazione della drammatica mattanza di questi ultimi giorni.

La campagna israeliana «morte dal cielo» è iniziata intorno alle 11 del mattino, sabato 27 dicembre, ed è andata avanti per tutta la notte fino a stamani. Il massacro è ancora in atto oggi, Domenica, mentre scrivo queste parole. Il giorno più sanguinoso in Palestina dalla guerra del 1967 appare lontano stando alla promessa d’Israele che questo è «solo l’inizio» della sua campagna di terrore. Almeno 290 persone sono state assassinate finora, ma il numero delle vittime continua ad aumentare a ritmo spaventoso man mano che altri corpi mutilati vengono estratti dalle macerie, vittime precedenti muoiono per le loro ferite e ogni minuto ve ne sono di nuove. Quello che è successo in passato e continua ancor oggi non sono altro che crimini di guerra, ma la macchina propagandistica israeliana è in piena attività, dichiarando falsità ad ogni minuto. Una volta per tutte è ora di sfatare i miti creati. (altro…)

Read Full Post »

pace In questo documento della ONG «Un Ponte Per…», alcune informazioni di base per capire la situazione a Gaza. E per sfatare alcuni miti.

Sentiamo dire che ci sono vittime civili da entrambe le parti, ma pur condannando tutti i crimini di guerra non è possibile né accettabile stabilire una simmetria tra i razzi Kassam, che in 8 anni hanno ucciso 20 israeliani, con la marea di fuoco e «piombo fuso» dell’attacco militare israeliano in corso, che in un solo giorno ha fatto più di 350 morti e oltre 1000 feriti. (altro…)

Read Full Post »